Chrysanthemum segetum

ingrassabue, crisantemo campestre

Compositae. Erbacea annuale, verde-glauca, alta 20-50cm, con fusti eretti o ascendenti, glabri.

Le foglie inferiori, cuneato-picciolate, lunghe 6-9 cm, a contorno lanceolato, sono grossolanamente pennopartite, spesso con segmenti dentati al margine. Le foglie cauline, semiamplessicauli, sono intere o dentate.

I capolini, larghi 2-4 cm, sono retti da peduncoli ingrossati all’apice. Ogni capolino è circondato da squame involucrali ovato-arrotondate, scariose all’apice. I fiori del disco, tubulosi, gialli, sono circondati dai fiori del raggio, ligulati, giallo dorati e tridentati all’apice.

Fiorisce da aprile ad agosto.

I frutti sono acheni quasi trigoni e privi di pappo.

Coltivi, incolti, aree antropizzate, dal piano a 800 m.

Specie mediterranea, presente in tutto il territorio Italiano,rara al nord.

Dal SITO DI BOTANICA a cura di M.G.