“Sa Metracula” è uno strumento basato su una tavola rettangolare con ai due lati due battenti metallici oscillanti, con impugnatura nella parte superiore, che ad ogni rotazione della mano produce dello strepito. Strumento di tradizione popolare che ha ottenuto cittadinanza nella liturgia Cattolica, essendo usato nei riti della settimana Santa (Pasqua) in sostituzione delle campane.

Strumento realizzato dai Maestri Giovanni e Giacomo Contu.